Archivi autore: Luigi Burzotta

Lo sguardo e il desiderio nella pittura di Modica

Da Luigi Burzotta, psicanalista a Roma “La prospettiva è il modo mediante il quale il pittore si mette nel quadro come soggetto” (JACQUES LACAN) Devo precisare che queste mie note sulla pittura di Giuseppe Modica si collocano fuori campo, perché vengono … Continua a leggere

Pubblicato in Arti visive | Contrassegnato , | Lascia un commento

La speciale scrittura dell’inconscio

Da Luigi Burzotta, psicanalista a Roma L’inconscient est structuré comme un langage…au milieu de quoi est apparu son écrit. Sono oggi numerose le pratiche terapeutiche che pretendono guarire dai sintomi facendo astrazione da ciò che li determina, l’inconscio, che è … Continua a leggere

Pubblicato in Home, Politica della psicoanalisi | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Il corpo di Odisseo

Da Luigi Burzotta, psicanalista a Roma «Quando figlia della luce apparve l’aurora dalle dita rosate balzò dal letto il caro figlio d’Odisseo, vestì le vesti, la spada acuta s’appese alla spalla, e mosse fuori dalla stanza, simile a un nume … Continua a leggere

Pubblicato in Home, Poesia e Letteratura | Lascia un commento

Le quattro lettere di Gertrude

Da Luigi Burzotta, psicanalista a Roma «Gertrudina, Gertrudina!» Risuonava nel silenzio dei lunghi corridoi tirati a cera e le suore si rimandavano di bocca in bocca il nome vezzeggiato di Gertrude, come uno di quei dolcini che soltanto loro sanno … Continua a leggere

Pubblicato in Home, Poesia e Letteratura | 1 commento