Qui est la plus méchante du royaume?

In un’epoca in cui il coraggio pare riservato ai piccoli eroici editori, l’editore parigino Albin Michel è un caso raro: pur essendo noto e importante è anche coraggioso, a differenza di molti suoi pari oggi. Sono profondamente riconoscente a Albin Michel per aver tradotto e pubblicato un libro non comodo, “Chi è la più cattiva del reame?”, un titolo che non prelude a una favola bensì all’analisi dei drammi – ma anche delle possibilità di evoluzione – dei protagonisti dei nuovi contesti famigliari ricomposti, quelli in cui madre, figlia, matrigna, padre, patrigno sono impegnati in partite difficili. Ho scritto questo libro perché tali partite non si giochino sulla pelle dei ragazzi.

Dalla prefazione francese di Jean Pierre Winter:
La forza di questo libro è mostrare che nessuna riflessione sensata sul femminile può essere condotta indipendentemente dall’elaborazione sul posto e sulla funzione del padre contemporaneo; la questione “che cos’è una donna?” appare dunque solidale alla questione: “che cos’è un padre?”…La partita si gioca sull’accesso alla posizione di donna della ragazza e sui pericoli dell’annientamento del suo destino femminile. Ed è manifestamente proprio contro la possibilità di un tale annientamento che questo libro è stato scritto.”

Rassegna stampa francese
Le Figaro

Questa voce è stata pubblicata in Segnalazione Libri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>